METODOCARBONI®

I pareri dei colleghi sul laboratorio "La Voce il Canto il Coro"  -  La tecnica del CANTEGGIO.

RECENTI - 2016

·         (Agosto 2016) Trovo che il canteggio sia un’intuizione vincente in quanto rappresenta un metodo semplice per la comprensione di un linguaggio di per sé complesso. In pochi passaggi si è in grado di leggere uno spartito musicale in modo autonomo (e questo è molto gratificante) e si sperimenta concretamente la bellezza di un accordo! Le lezioni sono state piacevoli, condotte in modo chiaro e privilegiando l’aspetto pratico. Rimane la curiosità di conoscere le novità del secondo corso che spero vivamente di poter frequentare l’anno prossimo. Sonia – RE (Scuola superiore di primo grado)

·         (Agosto 2016) Possiedo un bagaglio di conoscenze musicali di solfeggio e pianoforte dell’Istituto Magistrale. Ho fatto corsi di aggiornamento su Kodaly e Goitre. Il metodo del maestro Carboni è notevolmente più intuitivo e porta alla conoscenza e padronanza delle abilità musicali e vocali di base in tempi rapidi. Sono rimasta piacevolmente sorpresa anche dagli strumenti didattici inventati dal maestro che mi hanno aiutata a fissare i concetti già posseduti personalmente e a interiorizzare il concetto delle scale e del cambio di tonalità. Le immagini utilizzate e in particolare il diatonale, che ritengo veramente geniale, sono un supporto prezioso nella quotidianità. Grazie Regina – PC (Scuola dell’Infanzia)

·         (Agosto 2016) Il laboratorio si è rivelato estremamente interessante, ricco di spunti da cui partire per riflessioni di studio e applicazione pratica. Sono entrata a far parte del gruppo senza conoscenze di teoria musicale, ne esco arricchita, con tanto entusiasmo e il desiderio di continuare per migliorare. Un grazie davvero speciale al maestro Carboni che con la sua capacità e dolcezza ha saputo far scattare la fiducia in me stessa. Un maestro che, oltre a grande conoscenza, ha saputo rasserenare la mia anima. Grazie. Patrizia – PC (Docente scuola Primaria) 

·         (Luglio 2016) Un laboratorio interessante, valido ed efficace nello studio della musica per principianti e non. Attuale per la semplificazione di meccanismi musicali, rendendo così piacevole e accattivante lo studio della musica. Sarebbe utile estendere il corso anche alle scuole secondarie di I grado. Antonietta CH – (Docente di scuola Primaria)

·         (Luglio 2016) Interessante e molto pratico. Da sperimentare con i piccoli allievi. Preparazione, disponibilità e molta pazienza del maestro nei nostri (miei) confronti. Secondo laboratorio frequentato. Andreina PR – (Scuola dell’Infanzia)

·         (Luglio 2016) Ho già frequentato in passato altri corsi Un.I.D.A.F. ed è stata sempre un’esperienza interessante. Il metodo Carboni è semplice ed efficace, per cui apprendere è un piacere. Angelina – CZ (Scuola dell’Infanzia)

·         Il metodo proposto sostiene, potenzia e facilita la trasposizione dei concetti e delle convenzioni di cui il linguaggio musicale si è arricchito nei secoli. Aiuta gli adulti che non hanno avuto la fortuna di essere educati musicalmente a costruirsi un “sapere musicale” più completo e sicuro. Luisa – VE (Scuola dell’Infanzia)

·         Il Laboratorio è sicuramente molto interessante, fornisce un metodo semplice per affrontare con la classe melodie di canti sconosciuti. Introdurrei nella mia didattica questo metodo. Forse, qualche ora in più. (Antonella – VE – Docente primaria e media)

·         Ho apprezzato molto la professionalità del Prof. Carboni che è riuscito a trasmettere in modo semplice concetti non così immediati. Il metodo del canteggio è molto intuitivo e “pratico” e mi incuriosisce parecchio. Spero di ad utilizzarlo con i bambini a scuola e soprattutto di farlo mio con sicurezza. Il Prof. Carboni mi ha fato riscoprire il valore di una semplice melodia e mi ha fatto “sentire” la sua autentica passione per ogni singolo suono. Laura – TV (Scuola Primaria)

·         Metodo valido e chiaro che facilita l’interiorizzazione dei concetti da parte degli allievi. Laboratorio maggiormente fruibile se si possiede una buona competenza musicale.

·         Ho apprezzato la ricerca di semplificazione per le finalità didattiche e gli esiti che manifestano fantasia e concretezza nello stesso tempo, in particolare l’invenzione del diatonale, il gioco della tombola e la numerazione su cui è fondato il metodo del canteggio per l’apprendimento dell’intonazione della scala.

·         Un corso utile per l’insegnamento della musica secondo una prospettiva sempre più inclusiva.

·         È mancato a mio parere un chiarimento iniziale sulle competenze di ciascun corsista e sugli obiettivi che ognuno di noi si era prefissato bel partecipare al corso. Di conseguenza la proposta didattica non è stata abbastanza “mirata”. Inoltre, sempre a mio parere, non sono state valorizzate le forti potenzialità del gruppo. Detto ciò, ritengo che comunque per me sia stata questa una occasione importante per fare il punto sui miei limiti e iniziare a imparare alcune nozioni fondamentale.

RECENTI - 2015

·         ( Agosto 2015) Estremamente chiara la spiegazione teorica che trova diretta e immediata applicazione nelle esercitazioni pratiche. Divertente e gratificante l’utilizzo del “diatonale” che permette di affrontare il compito richiesto e parallelamente di acquisire , mediante l’uso ripetuto, nozioni teoriche importanti.. Fantastica l’idea di poter leggere uno spartito senza supporti, anche se non va dimenticato che alcuni intervalli richiedono molto esercizio ( prima di tutto per noi insegnanti.) Simpatica  e logica l’idea di cantare la scala con i numeri. ( gradi). Pratico, fantasioso e veloce nell’utilizzo lo schema dei” punti cardinali” (provare per credere). A. Simonetta, docente Primaria TS

·         ( Agosto 2015) Il corso è stato senza dubbio molto interessante, sia per i contenuti presentati che per la metodologia utilizzata dal Docente prof. Carboni. Fin dalle prime ore di laboratorio, la fruibilità del METODOCARBONI è apparsa subito evidente  nell’applicazione didattica quotidiana con gli alunni. Un percorso che è andato al di sopra delle mie aspettative : ha consolidato le mie conoscenze musicali di base e ha incentivato la curiosità e la voflia di mettermi in gioco. Spero di riuscire a trasmettere ai miei alunni tutto il fascino per la scoperta e la creatività che la musica, attraverso il “canteggio”, è capace di promuovere. U. Stefania, docente Primaria TN

·         Il CANTEGGIO migliora il potenziale vocale di ognuno; sgancia dalla “sudditanza “ alle note DO-RE-MI-… che tengono ancorata la voce allo strumento; esalta la voce e la sua capacità di “leggere” autonomamente la melodia di uno spartito musicale. (Jenny - TV- docente primaria)

·         Laboratorio interessante e coinvolgente, metodo logico e valido da trasmettere ai bambini. Loredana VI (docente primaria)

·         Un corso finalmente divertente e interessante, ottimi spunti per lavorare con i bambini. Maria (NA) - docente Primaria

·         Laboratorio molto interessante e divertente, offre ottime occasioni metodologiche per l'insegnamento della "musica". (Marianna, docente primaria) Sarteano- SI

·         Un laboratorio interessante e utile, capace di dare ottimi e validi strumenti pratici da poter usare sia personalmente che a livelolo didattico. Da consigliare come foermazione a livello collegiale. (Laura, docente primaria) CHIUSI-SI

·         La tecnica del CANTEGGIO ha risvegliato in me l'amore e la passione per il canto da anni messo da parte. La possibilità di "leggere" spartiti non conosciuti, finora riservati solo a chi ha studiato musica ad alti livelli, apre con i bambini delle opportun ità infinite di scelta potendo scegliere per loro anche delle musiche "belle" ed educative e non solamente le solite canzoncine per bambini. (D.G. Mariana, docente primaria) SI

·         Interessante, innovativo e formativo. (C. Giampaolo -Docente di Pianoforte) AV

·         Il laboratorio ha offerto la possibilità di comprendere ed eseguire con la voce uno spartito musicale fino a pochi giorni prima completamente incomprensibile a chi, come me, non possedeva neanche minime competenze musicali. L'entusiasmo che ne è derivato sarà senza dubbio trasmesso, nei limiti del possibile ai miei alunni e stimolo per nuove progettualità.  (Maria Luisa, docente primaria )NA

·         Il corso è stato interessante e ho appreso una tecnica nuova. Grazie a questo metodo tutti possono esprimersi cantando anche "non conoscendo la musica". (Anna, docente primaria) UD

·          Il corso è stato interessane e positivo anche se mi è risultato troppo concentrato. Forse ci sarebbe bisogno di qualche lezione in più per consolidare meglio le attività. In ogni caso sono riuscito a leggere uno spartito musicale partendo da "quasi uno". Maria Rosaria (docente primaria) NA

·         La gioia di poter cantare qualsiasi spartito: una vera conquista! Forse se il corso avesse qualche ora in più... Lydia (docente primaria) NA

·         Cose imparate e "messe da parte" (dai tempi della scuola) sono riemerse e state utilizzate, per me, in maniera incredibile. Il maestro Franco, inoltre con pazienza ed estrema competenza mi ha dato "gli strumenti" per lavorare con i miei bambini. Maria (docente primaria) NA

·         Indiscusse le validità del metodo per approdare ai primi risultati. Forse qualche lezione in più... Daniela (docente primaria) SL

·         Questo laboratorio mi ha dato la possibilità di avere un approccio diverso con la musica e mi ha dato gli strumenti da poter utilizzare con i bambini affinché sentano la musica e vedano le note come qualcosa di vivo e di sorprendente capace di stuzzicare la loro fantasia e la loro creatività. Il metodo Carboni è davvero unico! Maria (docente primaria) NA

·         Ho apprezzato molto l'idea del metodo Carboni: molto semplice, quindi facilmente approcciabile anche da parte degli alunni di scuola primaria. Antonietta (scuola primaria) NA

·         Il corso è stato efficace per le insegnanti. Il metodo appreso, però richiede alcuni prerequisiti musicali che i bambini costruiscono gradualmente nel tempo. Si ritiene, perciò, più adatto a bambini del secondo ciclo. Barbara (docente primaria) TO

·         Il laboratorio di canto ha soddisfatto le aspettative in quanto esaustivo nella spiegazione del metodo e coinvolgente nelle attività pratiche. Concetta (docente primaria) RM

·         Chiaro nell'esposizione dei contenuti. Giusto equilibrio tra la teoria e la pratica. Efficace per l'apprendimento del canteggio la verifica orale e l'attività laboratoriale richiesta dal conduttore. Rosa (docente primaria) BA

·         Corso molto interessante, piacevole e istruttivo da consigliare a tutte le colleghe non esperte in campo musicale. In poco tempo si riesce a far cantare ai propri alunni una breve e semplice melodia. Loredana VI (docente primaria)

·         Considero questo laboratorio molto utile per approfondire le conoscenze musicali e perché insegna una tecnica interessante per la lettura dei canti didattici e la lettura del canto nella scuola. Però le dispense dovrebbero essere di formato più grande per maggior chiarezza e miglior uso. Elisa (docente primaria) VI

·         Il corso è organizzato e diretto con professionalità e soddisfa alla aspettative. Alcuni contenuti e metodologie sono utili e spendibili nelle normali attività scolastiche. M. José (docente-cantante lirica) TV

·         Mi è piaciuto scoprire con gioia che si può imparare la musica con un metodo pratico e funzionale, sarebbe bello poterlo fare durante tutto l'anno scolastico. Annarita (docente primaria) UD

·         É stato molto interessante, peccato che eravamo poche...sarebbe stato più bello e coinvolgente aver avuto più persone con cui confrontarsi. (Speriamo che la prossima volta i numeri siano più dalla nostra). Michela (docente primaria) UD

ANNI PRECEDENTI

·         Michela (TV) - docente primaria: Con il canteggio è molto più semplice riuscire a far cantare i bambini e renderli più consapevoli dell'altezza dei suoni e della melodia.

·         Daniele (SI) - docente 2° gr.: E' una dimostrazione che la semplicità è spesso più efficace della complessità.

·         Elisabetta (TN) - diploma di violino, docente 1° gr.: Metodo che ha un'ottima ricaduta didattica perché semplifica    concetti e tecniche del canto permettendo una lettura veloce a prima vista.

·         Angela (SI) - docente Primaria: Il corso ha permesso di scoprire un meraviglioso sistema per “suonare” la melodia di un brano musicale senza l’uso dello strumento, bensì con l’impiego della sola voce e quindi di conoscerlo a fondo.

·         Rosanna (TV) docente Primaria: Ho trovato questo laboratorio molto interessante, utile e originale per il modo di “canteggiare” cantando cioè inizialmente i gradi della scala. Mi è molto servito anche per approfondire le mie conoscenze musicali e chiarire i dubbi sulle tonalità con l’uso del “diatonale”.

·         Renata (TV) - docente Primaria: Un laboratorio molto interessante, ha favorito un approccio alla musica positivo perché ha proposto in modo semplice e graduale ciò che semplice non è. Da sottolineare l’originalità, la simpatia e la pazienza del maestro

·         Graziella (TV) - docente Primaria: Il laboratorio ha contribuito a rispolverare ed accrescere le mie conoscenze musicali. Mi ha favorito un metodo valido (unitamente al diatonale) per affrontare le melodie di canti sconosciuti senza il supporto di strumenti musicali. Dal prossimo a. s. comincerò certamente ad introdurre questa metodologia nella mia didattica, certa che anche i miei alunni vi troveranno soddisfazione.

·         Maria Grazia (TP) - docente Primaria: L’esperienza vissuta in questo laboratorio è stata molto interessante e vivace. Mi ha arricchito tanto dal punto di vista didattico e metodologico e mi ha fornito le competenze necessarie all’insegnamento e all’approfondimento della musica nella scuola primaria.

·          Cristina (TV) – docente Primaria: Il laboratorio di Canto è stato molto efficace: ha saputo trasmetter l’essenziale in un tempo ridotto con un metodo chiaro, semplice e completo.

·         Giovanna (NU) – docente Primaria: E’ un laboratorio ottimo dal punto di vista metodologico e dei sussidi. Grazie anche all’insegnante che compensa le lacune di base di ciascun allievo.

·         Ernesta (TV) cantante lirica: E' stata un'esperienza diversa, alternativa, semplice ma efficace da proporre senza dubbio nella propria esperienza didattica.

·         Concetta (RO) - docente Primaria: Il laboratorio di canto ha soddisfatto le aspettative in quanto esaustivo nelle spiegazioni del metodo e coinvolgente nelle attività pratiche.

·         Giada (RO) - docente Primaria: Il corso è stato efficace per le insegnanti. Il metodo appreso richiede tuttavia alcuni prerequisiti musicali che i bambini costruiscono gradualmente nel tempo. Si ritiene perciò più adatto ai bambini del secondo ciclo.

·         Giovanni (RO) - docente scuola Primaria: Chiaro nell'esposizione dei contenuti e giusto equilibrio tra teoria e pratica. Efficace per l'apprendimento del canteggio, la verifica orale e l'attività laboratoriale richiesta dal conduttore.

·         Laura (RO) - docente Primaria: Il corso è stato piacevole e divertente. è stato utile imparare una tecnica per la lettura del canto nella scuola.

·         Alfonso (RO) - docente scuola Primaria: Il laboratorio ci ha permesso di approfondire e saper utilizzare i simboli specifici della notazione musicale in ordine al canto. Inoltre, il maestro ci ha fornito la metodologia al fine di guidare gli alunni a riconoscere gli intervalli tra i suoni, la diversa durata e ad utilizzare i relativi simboli.

·         Letizia (RO) - docente Primaria: La gioia di poter cantare qualsiasi spartito: una vera conquista! Forse se il corso avesse qualche ora in più...

·         Maria (NA) - docente Primaria: Cose imparate e "messe da parte" dai tempi della scuola, sono rimesse e state utilizzate in modo intelligente. Il maestro Franco, inoltre, con pazienza ed estrema competenza mi ha fornito gli "strumenti" per lavorare con i miei bambini.

·         Daniela (NA) - docente Primaria: Indiscussa la validità del Metodo Carboni per approfondire i primi risultati. Forse qualche lezione in più...

  •  

·         Maria (NA) - docente Primaria: Questo laboratorio mi ha dato la possibilità di avere un approccio diverso con la musica e mi ha dato gli strumenti da poter utilizzare con i bambini affinché sentano la musica e vedano le note come un qualcosa di vivo e di sorprendente, capace di stuzzicare la loro fantasia e la loro creatività. Il Metodo Carboni è davvero unico!

·         Tania (NA) - docente Primaria: Ho apprezzato molto l'idea del Metodo Carboni: molto semplice, quindi facilmente approcciabile anche da parte degli alunni della scuola primaria.

·         Laila (NA) - docente Primaria: É piacevole, interessante e soprattutto spendibile. Le lezioni, sia pratiche, sia teoriche sono proposte con semplicità ed efficacia. Risultano nozioni facilmente riproponibili agli alunni, anche per i più piccoli.

·         Marialuisa (NA) - docente Primaria: Il laboratorio ha offerto la possibilità di comprendere ed eseguire con la voce uno spartito musicale fino a pochi giorni prima completamente incomprensibile a chi, come me, non possedeva neanche minime competenze musicali. L'entusiasmo che ne è derivato, sarà senza dubbio trasmesso nei limiti del possibile ai miei alunni come stimolo per nuove progettualità.

·         Tatiana (NA) - docente Primaria: Il corso è stato interessante e positivo, anche se mi è risultato troppo concentrato. Forse ci sarebbe bisogno di qualche lezione in più per consolidare al meglio le attività. In ogni caso sono riuscita a leggere uno spartito musicale partendo da "quasi uno".